Tutti i post con tag auto-cinesi

Le pazzie di Top Gear sbarcano in Cina

Top Gear sbarca al Sol Levante

Top Gear è un programma nato con lo scopo di mostrare le più belle autovetture di tutti i tempi, presentate a volte in chiave ironica e provocatoria.

La prima edizione risale al 1977, trasmessa dalla BBC fino al 2001, ma quella più conosciuta è sicuramente la versione odierna (sempre della British Broadcasting Corporation), che dal 2002 vede in scena tre pazzi protagonisti: Jeremy Clarkson (Jezza), Richard Hammond (Hamster), James May (Captain Slow), insieme col pilota ufficiale della trasmissione The Stig.

Negli anni pero questo format televisivo si è espanso a macchia d’olio in tutto il mondo e ha da poco conquistato anche il pubblico con gli occhi a mandorla. Il cast è formato da: Cheng Lei, presentatore della saga; Richie Jen, attore taiwanese; Tian Liang, campione dei tuffi dal trampolino (che ha conquistato diverse medaglie alle Olimpiadi).
La prima puntata è stata trasmessa il 13 Novembre, ma se vi siete persi il trailer… eccolo qui! Buona visione.

PS: seguiteci su Facebook!

Peel P50 è tornata, anche in versione elettrica!

Peel P50 full electric Guinness World Record

Nel 1964 Peel P50 ha ottenuto il record per la vettura più piccola mai prodotta in serie (e tuttora detiene questo singolare Guinness World Record). La microcar cinese occupa un volume di poco più di un metro cubo: 1,37 metri di lunghezza, 1 di larghezza e 1,5 di altezza.

La messa in produzione della minicar è iniziata (e al contempo stesso terminata) nel 1964, quando venne fabbricata in soli cinquanta esemplari. Dopo 50 anni dal primo esemplare, la Peel P50 è tornata, portando con sé una grande, ma piccola sorpresa (date le dimensioni): il modello full electric!

Stessa configurazione della versione benzina (a tre ruote) e con la medesima elettronica, ovvero nulla; troviamo comandi elettrici solo per alzare e abbassare i finestrini e per fare muovere i tergicristalli.
E se fosse necessaria una manovra di retromarcia? Si è costretti a scendere, impugnare il maniglione fissato sul retro dell’auto, e trascinare l’auto ecologica sulle due ruote anteriori; dopotutto il peso totale è di soli 70 chilogrammi.

Passiamo ora al reparto motori: sotto il cofano si cela un piccolo motorino da 1,5 Kw (3,35 cavalli), che consente alla vettura XXS di raggiungere i 50 km/h, velocità che può aumentare di poco eliminando il limitatore posto dalla casa madre Peel Engineering. Occupando pochissimo posto, anche la batteria della versione con motore elettrico è di dimensioni contenute: l’autonomia è limitata a soli 28 km.

Peel P50

Piccola nei volumi ma grande nei prezzi: la minicar cinese costa circa 10.000 euro (lo stesso prezzo con cui comprereste una Fiat Panda).
Nel prossimo video potete ammirare con quanta facilità la P50 verrà fatta scendere da un treno… spostandola a braccia!

Guardate anche la pubblicità originale del 1963!